invito



Per informazioni:

Per informazioni:
email: info@laconca.org - Tel. 333 699 5686 Tel. 347 796 8212
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/groups/laconca/ - Blog giornale "La Conca": http://laconcablog.blogspot.it/

giovedì 12 maggio 2022

Gaber e Jannacci


 

Dario Fo


 

In silenzio e a voce alta: due aspetti della legalità


 

Mostra di fumetti dedicata alla legalità


 

Concerto per la pace


 

Relazione del Presidente 2022

 Centro Culturale Conca Fallata

 

ASSEMBLEA  ANNUALE DEL CENTRO CULTURALE CONCA FALLATA 

20 aprile 2022

RELAZIONE DEL PRESIDENTE

 

Gli ultimi due anni sono stati anni difficili, la pandemia ci ha letteralmente stesi, attività ferme per due anni, una ripresa graduale, poi fermi di nuovo, insomma un disastro.

Fortunatamente non sono mancate alcune soddisfazioni, prima di tutto la fedeltà dei soci bene o male nel 2020 e nel 2021 abbiamo mantenuto la maggior parte degli iscritti, grazie a loro abbiamo potuto continuare anche se molto piano a fare alcune cose che ci hanno permesso, sopratutto con il giornale, di informare i cittadini delle problematiche esistenti sul territorio e le varie attività.

Altra novità positiva è quella del nuovo contratto stipulato con Aler, non più a nome di Arci ma a nostro nome, un contratto di comodato d'uso con costi leggermente inferiori gestibili da noi direttamente, ciò ci permetterà una ripresa di tutte le attività e di vedere il nostro futuro con meno preoccupazioni. Questa decisione ci ha messo nelle condizioni di non aderire alla proposta di Città Metropolitana per la gestione dello Spazio Sole Luna di via Dini, andato al Consorzio Sir che gestirà lo spazio unitamente ai locali della ex infermeria. Con il Consorzio e il suo presidente Umberto Zandrini resta aperta una collaborazione attiva e importante, che ci permetterà di utilizzare gli spazi a bisogno.

E' proseguita anche positivamente la collaborazione con l'associazione Puecher di Giuseppe Deiana, anche se una nostra proposta di fusione non è andata a buon fine, pensiamo di realizzare insieme un progetto sulla scrittura.

Certamente il COVID prima e ora la GUERRA ci preoccupa parecchio e ci mette in una condizione di profonda apprensione, ancora una volta la serenità si allontana, per lasciare il posto alla paura e all'incertezza. Possiamo noi incidere in  qualche modo su quello che sta accadendo? Nel nostro piccolo abbiamo creato piccole bandiere della pace che abbiamo esposto all'esterno della nostra sede. Ebbene sono durate pochissimi giorni, le abbiamo trovate strappate in strada e alcuni brandelli li abbiamo lasciati appesi per ricordare ciò che è stato fatto. Non ci resta che partecipare attivamente alle iniziative per la pace nella speranza di poter incidere sui potenti della terra che sicuramente non vedremo mai in trincea,  dice papa Francesco: “l'umanità sappia rinunciare alla guerra, Su questa terribile notte di sofferenza sorga presto una nuova alba di speranza, si scelga la Pace” Fino ad ora parole inascoltate.

Gino Strada ripeteva spesso: Se l'uomo non butterà fuori dalla storia la guerra, sarà la guerra che butterà fuori dalla storia l'uomo”.

Torniamo alla nostra associazione.

Oggi consegniamo al nuovo direttivo una associazione in ripresa, il tesseramento del 2022 è superiore a quello dei due anni precedenti, abbiamo consolidato la presenza di alcune attività fisse, che sono:

Attività mensile dell'ANPI di zona, e utilizzo come sede propria dello spazio.

Lo sportello del sindacato pensionati aperto tutti i martedì e giovedì mattina, per l'attività di CAF e altre funzioni.

La presenza ogni domenica mattina della Chiesa Evangelica cristiana nigeriana con il proprio culto evangelico fatto di musica e preghiera.

La scuola di danza dello Sri-Lanka tutti i sabato pomeriggio composta da bambini e ragazzi con tamburi e balli in costume tradizionale.

Il nostro Sportello di segretariato sociale, tutti i mercoledì mattina, utile alle persone in difficoltà con i mezzi telematici e supporto ai bisogni generali della persona, grazie ad Alice nostra socia e collaboratrice.

Tutti i mercoledì pomeriggio abbiamo attivo il nostro “Laboratorio delle donne simpatiche”, con attività varie che vanno dal cucito a maglia al ricamo, alla condivisione di letture ecc. un gruppo di donne sempre disponibile a portare all'esterno la loro attività per fare conoscere se stesse ma sopratutto la nostra associazione. Mi auguro che possano partecipare al Bando di Concorso organizzato da: LE ARTI POSSIBILI a.p.s. quarta edizione destinata alla LANA.  Sono da ringraziare tutte cominciando da Rosanna, Cristina, Maria Rosa, Paola, Donatella, Angela, Loredana, Isabella, Antonietta, Marisa, Ornella e sopratutto Sandra che anche se per la giovane età non è più attiva oggi, ma sicuramente ispiratrice del gruppo per diversi anni. Spero di non aver dimenticato nessuno.

Tutti i venerdì pomeriggio è attivo il “Laboratorio di parole” dove si condividono letture di poesie e brani celebri, in questo periodo purtroppo fermo per l'impossibilità della conduttrice Ester Grancini di portare avanti il programma, una caduta le ha procurato una brutta rottura, che oggi sta risolvendo con le opportune cure, a lei i nostri migliori auguri per una pronta guarigione.

Abbiamo ripreso da poche settimane il corso di Tai-chi che si tiene tutti i mercoledì mattina grazie alla socia Sonia Ferrari. Per chi fosse interessato può prendere contatti con lei fare una prova e poi decidere se fare il corso o meno.

Non abbiamo ancora ripreso il corso di Yoga e la ginnastica dolce, mi auguro che riprendano al più presto.

Nonostante le diverse attività lo Spazio Barrili è quasi sempre chiuso, abbiamo bisogno di trovare idee e persone che diano vita a questi spazi, il quartiere e il territorio ma soprattutto i nostri soci e amici desiderano uno spazio aperto dove poter scambiare due parole, bersi una bevanda e progettare progettare progettare. Questo però è possibile solo con la partecipazione attiva dei soci.

Negli ultimi mesi abbiamo organizzato una serie di incontri per fare conoscere la figura di Giorgio Gaber, il primo al Municipio 5 e il secondo alla biblioteca Chiesa Rossa, un terzo avverà prossimamente all'interno della scuola Arcadia.

La collaborazione con la Biblioteca Chiesa Rossa si è rafforzato grazie al nostro segretario Guglielmo e alla socia Ornella che hanno saputo gestire una serie di presentazione libri ed eventi che continueranno prossimamente grazie alla disponibilità di Laura Ricchina direttrice della biblioteca sempre presente e aperta ad organizzare con il terzo settore del nostro territorio iniziative culturali.  Prossimamente terremo sempre in biblioteca una mostra di fumetti in collaborazione con l'associazione Peppino Impastato, riguardanti il tema della legalità dal 3 al 10 maggio sono già parecchie le scolaresche che hanno prenotato la visita, mentre il 5 maggio avremo Cristina Brondoni, giornalista e criminologa che ci parlerà di un aspetto particolare della legalità.

Mentre il 24 maggio all'auditorium del Centro Puecher   porteremo l'ex magistrato e saggista Gherardo Colombo che parlerà di legalità agli studenti dell'istituto superiore Torricelli. Come vedete il tema della legalità ci ha impegnato parecchio e ci impegnerà anche nei prossimi mesi.

Abbiamo aperto una attiva collaborazione con la Fondazione Gaber, in quanto pensiamo che questo formidabile personaggio ed aggiungo profeta, debba essere conosciuto dalle giovani generazioni, infatti siamo impegnati alla buona riuscita in zona 6 con lo spettacolo del 28 maggio su Gaber e Jannacci, chi fosse interessato si ricordi di prenotare, altro spettacolo che stiamo organizzando con la Fondazione è quello del 7 maggio al CAM Tibaldi sulla figura di Dario Fo, giullare e uomo di spettacolo premio Nobel dei tempi passati, e sicuramente da approfondire.

Continua anche la collaborazione con la Serra Lorenzini dove ultimamente abbiamo realizzato il mercatino di Natale e il mercatino di primavera, occasioni per farci conoscere e stare in mezzo alla gente.

Altra interessante e importante iniziativa è quella che realizzeremo da maggio in poi sulla “piana” di via Boifava, insieme ad altre associazioni e realtà del territorio, tra cui la compagnia di Atir teatro Ringhiera, dove sarà nostro impegno presentare mostre fotografiche, esposizione di libri usati, e mercatini delle cose belle delle nostre “donne simpatiche”. Un ringraziamento alla socia Anna Maria Zucchi che sta lavorando assiduamente per la buona riuscita delle iniziative, e per una concessione di spazi tramite convenzione con il comune di Milano.

Stiamo proponendo un progetto che vedrà la pubblicazione di scritti di persone del nostro territorio amanti della scrittura, una collana di libri di costume e ricordi storici della propria esistenza. Chi fosse interessato può farlo presente, a breve inizierà un corso di scrittura guidato da Maria Bruna Pomarici.   

Con il nuovo Municipio 5, a cui abbiamo augurato un buon lavoro, organizzeremo un  “Concerto per la Pace” venerdì prossimo 22 aprile presso l'auditorium del Centro Puecher, via Dini 7 Milano, concerto e letture di brani,  augurandoci che la pace  arrivi al più presto.

Al direttivo uscente un ringraziamento per tutto ciò che ognuno è riuscito a fare, tra mille difficoltà e difficili momenti di gestione economica. Un grazie particolare aVittore Vezzoli uno dei fondatori del Centro culturale,  Loretta Bert , Walter Cursano e Mario Donadio che anche se hanno lasciato l'attività direttiva ci seguono e seguiranno ancora.

Un grande grazie alla redazione della Conca che ha saputo navigare in un mare in tempesta portanto la nostra testata sempre in un porto sicuro. I problemi che il nostro giornale affronta sono parecchi, dal parco del Ticinello ai quartieri popolari alla situazione di viabilità, l'importanza della cultura, dell'ecologia, della buona salute, tutte problematiche che dovremo saper gestire insieme,  giornale e associazione, per ripartire dai dettati statutari che ci vedevano partecipi e attivi sui cambiamenti del territorio.  

So che mi ripeto sempre ma non posso farne a meno grazie Viviana e grazie Guglielmo, nostra contabile e nostro segretario sempre alle prese con le difficoltà contabili che non sono mai mancate in questi anni di difficile gestione.

Infine grazie a tutti i soci e socie che mi hanno supportato e sopportato, in particolare Giorgio, Mirella e Tiziana, che avendo la sfortuna di abitare in via Barrili 21 hanno subito le mie continue richieste di aiuto e di collaborazione per la gestione dello Spazio Barri nostra sede operativa.

Uno spazio che il nuovo gruppo dirigente dovrà gestire considerandolo, mi auguro, come casa propria perchè questo spazio è la casa di tutti i soci.

Vi ringrazio.      

 

                                               il presidente

                                               Alessandro Pezzoni

 

mercoledì 16 marzo 2022

Presentazione dei libri di Pinuccia Cossu e Franca Vecchio


Presentazione dei libri di Pinuccia Cossu e Franca Vecchio

"LE DONNE SI RACCONTANO" 

Spazio Barrili 12 marzo 2022


Ottimo successo dell'iniziativa, molta gente e piacevole atmosfera.