invito



Per informazioni:

Per informazioni:
email: info@laconca.org - Tel. 333 699 5686 Tel. 347 796 8212
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/groups/laconca/ - Blog giornale "La Conca": http://laconcablog.blogspot.it/

Incontri e riunioni

Per una migliore lettura fare clic con il mouse sulla pagina




ASSEMBLEA  ANNUALE DEL CENTRO CULTURALE CONCA FALLATA 

17 APRILE 2019
RELAZIONE DEL PRESIDENTE

Si potrebbe dire che il 2018 è stato un anno tranquillo, si sono assestate alcune situazioni da tempo conosciute e se ne sono create altre di particolare interesse.
Gli iscritti hanno ricominciato a crescere e nel 2018 abbiamo superato i 200 soci.
Abbiamo pagato regolarmente l'affitto ad Aler  per tutto il 2018, ma rimane il debito da chiarire e da corrispondere per parte del 2016-2017 corrispondente a 7500,00 euro, debito che Arci Provinciale dovrà gestire con noi per procedure non condivise con Aler.
Le nostre attività non hanno subito particolari novità, si è organizzato con successo la settima edizione di Benvenuta Primavera, la quinta edizione del concorso di poesia e la quarta edizione della mostra-concorso dei presepi.
Il nostro “laboratorio delle donne simpatiche” ha proseguito positivamente la sua attività, arricchendosi di alcune nuove persone, con i mercatini in sede, uno al mese e fuori sede a Natale in serra  e in aprile alla manifestazione di Energiadi alla scuola di via Pescarenico si sono fatte conoscere e apprezzare e, cosa non indifferente, hanno contribuito con versamenti consistenti al pagamento dell'affitto dello spazio Barrili, grazie a loro questo spazio è vissuto tutti i mercoledì pomeriggio.
Anche il “Laboratorio di parole” ha proseguito la propria attività al nostro interno tutti i venerdì pomeriggio, permettendo agli appassionati di poesia, ma non solo, di leggere e raccontare letture famose e appassionanti.
La Banca del Tempo tutti i lunedì nel tardo pomeriggio si ritrova e programma le proprie attività, momento conviviale e importante resta l'ultimo venerdì del mese per la cena sociale. 
E' proseguita l'attività di Tai-chi tutti i giovedì allo spazio Barrili e lo Yoga presso la scuola di via Pescarenico.
E' stata rinnovata l'ospitalità al Laboratorio d'arte Van-ghe che organizza tutti i mercoledì  il “ballo popolare” con dispiacere abbiamo perso il gruppo teatrale trasferitosi presso il Pacta Teatro.
E' proseguita e si è rafforzata la presenza dello SPI/CGIL allo spazio Barrili. Nella seconda metà del 2018 si sono organizzati diversi incontri in collaborazione con la Lega Spi  di Gratosoglio riguardanti la “sana alimentazione” e “L'importanza del movimento” per la terza età.  Grazie a biologi, medici ed esperti abbiamo dato la possibilità agli iscritti e non solo di conoscere ed approfondire importanti temi legati alla nostra salute.

E' proseguita l'ospitalità data ad alcuni gruppi politici per riunioni periodiche.

L'ANPI di Municipio 5 ha istituito la sua sede territoriale presso di noi, questo ci fa molto piacere in quanto i principi ispiratori del nostro centro culturale sono e restano molto vicini a quelli della Associazione Nazionale Partigiani Italiani.
Abbiamo anche dato la possibilità ad una nuova associazione iscritta all'Arci che ha preso il nome di AMA (Associazione multiculturale Aurora) composta in prevalenza da persone di nazionalità russa, di organizzare eventi di varia natura. Una serie d'iniziative hanno portato aria nuova in Barrili, peccato che sono durate poco. Oggi l'associazione non propone e non esegue eventi se non con l'impegno della sola sua presidente Natalia Tyurkina.
E' proseguita la collaborazione con la Serra Lorenzini, dove ormai la nostra presenza è simile a quella delle piante: “sempre presenti”  con il nostro materiale e con le nostre iniziative per  farci conoscere.
La comunità nigeriana presente tutte le domeniche mattina per il culto evangelico cristiano rimane una opportunità d'incontro e un'importante aiuto economico.
    Nel 2018 non siamo riusciti ad organizzare nessuna gita, è mancata la persona o le persone disponibili ad organizzarle, una mancanza che si deve colmare in quanto le gite sono importanti come momento di aggregazione per una associazione come la nostra.
Sono state organizzate un paio di visite guidate in chiese importanti.
Alla fine del 2018 abbiamo attrezzato il salone con catenelle per mostre fotografiche e di altra natura, quadri e fotografie sono state esposti per diversi giorni,  il nostro salone è adesso disponibile per mostre e chi ne volesse approfittare pùò farlo, questo grazie a Walter e Michele che si sono spesi per ottenere questo positivo risultato. A maggio ospiteremo una mostra fotografica di Rodolfo Basurto nostro socio e bravo fotografo.
Non sono stati risolti due problemi importanti, la saracinesca dell'entrata è fuori uso da diversi mesi e nonostante il nostro interessamento anche tramite lo Spi non ha portato alla soluzione, la saracinesca rimane bloccata e la porta a vetri non è del tutto sicura.
Altro fastidioso problema è la presenza di piccioni nel seminterrato, provenienti da un camino finiscono da noi, sporcano e se trovano l'uscita bene altrimenti agonizzano. E' stato chiamato l'amministratore che nonostante gli impegni sembra che non abbia ancora risolto la  situazione.   
 
Il 2019 è iniziato all'insegna della positività.
I soci sono ad oggi 167 e siamo ad aprile  è auspicabile un impegno di tutti per portare nuovi soci e nove idee e proposte utili a migliorarci.
A febbraio siamo stati premiati con la Benemerenza Civica “Il Panettone d'oro” attestato che ha messo in evidenza i nostro impegno sociale e civile sul territorio.
Parteciperemo a Piano-City evento importante che si svolgerà a maggio in tutta Milano. In Barrili suonerà Anastasia Tyurkina.  
Sono aumentate le collaborazioni con altre realtà, lo Spazio Barrili è diventato per molte associazioni punto d'incontro importante, riconosciuto da molti come positiva opportunità.
Purtroppo la nuova normativa non ci permette più di aprire lo spazio a privati non soci, viene a mancare così un'importante rapporto con il territorio che vedeva nel nostro spazio una opportunità per le proprie feste e ricorrenze varie. Oggi diamo la possibilità di usufruire dello spazio solo ad associazioni o gruppi per attività varia a condizioni che prendano la tessera della nostra associazione.
Abbiamo così aperto all'Associazione dello Sri-Lanka che organizza corsi di danza e suono presso di noi, bambini e giovani d'età dai 8 ai 15 anni tutti i sabato pomeriggio utilizzano lo spazio Barrili.
Sono riprese alcune attività che portano nuovi soci e nuove possibilità di collaborazione.
E' il caso della fotografia, tutti i martedì Emanuela propone incontri sulla fotografia, Leo da la possibilità ai soci e residenti di provare lo sciatsu, Ilaria propone lo Yoga e Pilates, Sonia ripropone tutti i giovedì il Tai-chi e Loretta alla scuola di via Pescarenico pratica Hata-Yoga.
Si è organizzato uno spettacolo teatrale finanziato dal Municipio 5 che ha avuto un ottimo successo per la bravura di una nostra socia attrice e regista dello spettacolo.
Nei mesi di febbraio e marzo abbiamo tenuto 4 incontri sulla conoscenza (lipidi – zuccheri – formaggi – marmellate) con una discreta partecipazione, rafforzando il rapporto con lo Studio Salute e Sicurezza di Milano.

Stiamo lavorando con lo Spi/Cgil per la costituzione di uno sportello informativo per prevenire le malattie che aggrediscono la terza età, con un medico dell'Ospedale maggiore di Milano abbiamo programmato incontri per conoscere l'importanza dell'attività motoria, con la cascina Rosa (dipendenza dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano) si è aperta una collaborazione con biologi e esperti per una sana alimentazione.
Tutto questo verrà proposto al Municipio 5 affinché questo importante progetto venga finanziato e patrocinato.
Abbiamo programmato l'ottava edizione di benvenuta Primavera che si svolgerà dal 4 al 12 maggio prossimi. L'evento o meglio gli eventi vedranno la partecipazione di numerose associazioni e realtà di zona, alcune nuove e ben preposte alla partecipazione attiva.
La sesta edizione del Concorso di Poesia Poeti-camente, a cui si deve la sua realizzazione alla socia Marilena, vedrà premiati i partecipanti vincitori il 11 maggio 2019. 
Riprendono le gite, grazie all'impegno dei nostri soci Ornella e Danilo, quella del 7 aprile scorso a Volpedo ha avuto un ottimo successo.
La prossima del 2 giugno in Val Chiavenna, viste le premesse, dovrebbe ottenere un ugual successo.
Con la visita guidata a palazzo Reale sono riprese le nostre escursioni culturali, prossimamente proporremo la visita a palazzo Morando, visite organizzate e proposte dalla nostra socia Luisa Visconti che ringraziamo. 
 Continua il nostro impegno all'interno dell'Associazione Puecher,  Andrea che ci rappresenta ha saputo contribuire positivamente alla sua programmazione e saprà anche nel 2019 rappresentarci anche nel caso ci sia una trasformazione da Associazione di associazioni ad Associazione di singoli.
Continua pure la collaborazione con l'Associazione Impronta x la catalogazione dei numerosi libri presenti in sede, e per la sistemazione degli spazi, tutto ciò fa parte del progetto “Mi occupo e non mi preoccupo”.
Grazie al socio Mario Donadio la nostra sede operativa di via Barrili verrà dipinta a nuovo, gratuitamente ad opera di una associazione (Milano Altruista)  che ricevendo finanziamenti della Regione opera poi a favore di altre associazioni, Proprio domani mattina verranno a vedere gli spazi per una verifica del lavoro da svolgere. 

Il Terzo settore, di cui facciamo parte, subirà importanti cambiamenti in seguita alla nuova legge che interesserà tutte le associazioni di volontariato, per questa ragione siamo chiamati  a cambiare il nostro statuto.
Il nuovo direttivo, che nomineremo oggi, dovrà affrontare la permanenza o meno della nostra associazione allo spazio Barrili, il contratto è in scadenza e Arci provinciale non ha più interesse a rinnovarlo e vorrebbe delegare a noi la nuova incombenza.
A mio avviso dovremmo valutare con tutti coloro che occupano lo spazio la possibilità o meno di continuare, solo un'ampia collaborazione potrà fornire la sicurezza e la serenità al nuovo Presidente che si andrà ad eleggere, che potrà affrontare con l'impegno di tutti il gravoso affitto che viene applicato da Aler a Arci, anche se rimane in sospeso l'incontro con il Presidente Aler e noi, incontro rimandato e non più richiesto.
L'impegno sul territorio è stato mantenuto dal nostro giornale la Conca che regolarmente e puntualmente ha saputo e sa affrontare le varie problematiche che si vengono a creare.
Gestire l'informazione e dare la possibilità di essere informati è un compito gravoso e lodevole,  la redazione ha saputo fronteggiare diverse situazioni difficili, superandole e dando nuovo impulso alla gestione. Ringrazio per questo tutta la redazione e in particolare Gianni Bailo nuovo collaboratore che gestisce l'impaginazione del giornale.
Abbiamo sempre  problemi con la comunicazione e come sempre non sappiamo come risolverli, da poco tempo la nostra socia Mixie insieme a Guglielmo amministra una pagina F.B. Auguriamoci che porti nuove presenze e di conseguenza nuove idee.
Solo un consistente numero d'iscritti ci potrà dare quella sicurezza economica che oggi non abbiamo.
Le socie e i soci del Centro culturale sono la nostra forza migliore a loro va il ringraziamento per la partecipazione e per il contributo che hanno dato e che danno per la buona riuscita dei nostri programmi. A loro ribadiamo l’invito di farci pervenire idee e proposte utili a migliorarci e rinnovarci.       
Ringrazio veramente tutti per l'impegno che danno, ognuno per le proprie disponibilità, nel direttivo , nel gestire la contabilità e nel mantenere vivi gli obiettivi e gli scopi sociali che ci siamo dati e che ci daremo con il nuovo Statuto.
Il mio augurio è che si faccia tutto il possibile per mantenere le attività in Barrili, potenziandole  per portare sul territorio cose nuove, culturali, ludiche per un tempo libero da vivere meglio.
Grazie a tutti per l’attenzione.    
                                                                                              Il presidente
       Alessandro Pezzoni
                                    

Nessun commento:

Posta un commento